LA COMPARSA DELL’UOMO SULLA TERRA

L’incontro, a cura dell’Associazione Archeosofica, fa parte del cartellone di “Capannori fra Evoluzione e Apocalisse” organizzato dal Comune di Capannori e vuole stimolare una riflessione “a mente aperta” sulle nostre origini ed il nostro destino.

Se guardiamo alla storia secondo visione ciclica molte civiltà hanno preceduto la nostra.

Questa concezione è comune a tutte le Tradizioni, sia occidentali, che orientali o nordiche, ed è misconosciuta solo ai contemporanei che, invece, considerano la Storia in senso puramente lineare, ossia come un caotico susseguirsi di fatti scaturiti da questioni di carattere economico e che conducono verso un grande nulla.

Questa conferenza vuole offrire una interpretazione della Storia ponendosi in questa ottica del tutto particolare, che per certi versi risulterà affascinante, per altri incredibile, rispetto al modo usuale di conoscere la realtà degli avvenimenti.

Nella prima parte si metteranno in evidenza le contraddizioni e i paradossi, spesso poco noti, contenuti nella dottrina dell’evoluzione che, per molti versi, sembrano sconfessare anziché confermare tutta la teoria dell’evoluzione, al punto che risulterà più facile credere nella storia di Adamo, Eva e la mela, piuttosto che a quella dell’uomo-scimmia-evoluta.

Nella seconda parte, dedicata alla Storia Sacra, viene analizzato il racconto della Genesi partendo dall’idea che si tratti di un’allegoria ricca di simbolismi che non vanno presi alla lettera ma interpretati, secondo i significati profondi e complessi che racchiudono  e daremo una traccia di interpretazione di questo ricco simbolismo nella chiave simbolica tradizionale.

La terza parte, infine è dedicata alla Storia Tradizionale. In modo del tutto opposto rispetto alla storia ufficiale e in accordo alla Storia Sacra, si considera che all’inizio non vi sia l’uomo bestia, bensì un uomo superiore che, così com’è narrato concordemente presso tutti i popoli, “decade” da uno stadio originario di trascendenza.

Il suo decadimento è inarrestabile e procede per varie fasi fino all’ultima chiamata Kali Yuga o Età Nera, che è la presente, in cui noi viviamo.

L’uomo di quest’epoca vive “nell’oscurità” e si trova come “capovolto” rispetto all’ordine naturale delle cose, della natura e del cosmo, non riuscendo più a comprendere né la sua origine, né il suo presente, né il suo divenire…

Di tutto questo parleremo Sabato 9 Dicembre alle ore 18.00, presso il Polo culturale Artémisia, Via dell’Aeroporto,10  Tassignano (LU)

INFO: Fabio 3288375214 – sezione.lucca@gmail.com

LA COMPARSA DELL'UOMO SULLA TERRA

Annunci

ORIGINE & FORMAZIONE DEL SISTEMA SOLARE

L’incontro, a cura dell’Associazione Archeosofica, fa parte del cartellone di “Capannori fra Evoluzione e Apocalisse” organizzato dal Comune di Capannori e vuole stimolare la riflessione sulle nostre origini ed il nostro destino.

Studiando il cosmo s’incontrano i misteri più profondi: le origini dell’Universo con le galassie, le stelle, i pianeti e la Terra, le origini dell’uomo e della vita. Le origini sfuggono all’indagine scientifica basata sull’analisi razionale degli eventi. Possiamo spiegare processi di sviluppo, i giuochi tra materia e energia, tra spazio e tempo, ma le origini dell’energia e dello spazio e del tempo rimangono avvolte nel mistero, perché non si possono dedurre: sono le cause prime e non gli effetti, sono i principi di tutte le cose che scaturiscono da un unico Principio, come i numeri sono tutti racchiusi nell’unità.

 

Di tutto questo e della formazione del Sistema Solare parleremo Sabato 11 Novembre alle ore 18.00, presso il Polo culturale Artémisia, Via dell’Aeroporto,10  Tassignano (LU)

INFO: Fabio 3288375214 – sezione.lucca@gmail.com

ORIGINE-e-FORMAZIONE-DEL-SISTEMA-SOLARE

 

IL POTERE DELLA VOCE E DELLA MUSICA

Appuntamento Venerdì 10 Novembre alle 21,15 a Palazzo Pfanner con la conferenza: “Il potere della Voce e della Musica”.

La musica non è solamente un’arte che appaga l’udito ed il senso estetico, ma è anche una scienza. Durante la serata con la Prof.ssa Graziana Biondi, Soprano ed insegnante di canto analizzeremo tramite un esperimento, come il suono modelli la materia fisica. Ma se la musica ha questa influenza potente sulla materia fisica, l’avrà anche sulla materia più”eterea”? Pensiamo che tutto ciò che esiste non è che il risultato delle vibrazioni di particelle infinitesimali e quindi, in definitiva, non è altro che suono, perché il suono è vibrazione. Notiamo anche che la musica è in grado di modificare non solo il nostro umore, ma anche le condizioni fisiologiche del nostro corpo come il battito cardiaco, la respirazione, la pressione sanguigna, le onde cerebrali, e tanto altro.

INFO: Fabio 3288375214 – sezione.lucca@gmail.com
IL-POTERE-DELLA-MUSICA-FB

IL SIMBOLISMO NELLA PITTURA ICONOGRAFICA

Martedì 10 Ottobre ore 21,15 a Palazzo Pfanner in via degli Asili 33 si terrà una conferenza ad ingresso libero sull’Iconografia, ovvero quella bellissima forma d’arte sacra che si è sviluppata nell’ambito del Cristianesimo Ortodosso ma che oggi sta vivendo una grande riscoperta anche da noi occidentali.

L’icona racchiude simboli e scene dipinti con colori scelti secondo il linguaggio simbolico e combinati in modo didattico per la nostra coscienza. Può essere considerata un “castello di meditazione”, ovvero un mezzo potente sul quale fissare lo sguardo fisico e l’occhio della mente per vedere al di là dell’immagine, isolarsi dal mondo profano ed entrare in un’altra dimensione: il mondo sacro.

Nell’incontro cercheremo di capire cos’è l’icona, che significato e importanza ha per l’artista e per chi la medita e il simbolismo di alcuni canoni da seguire per la sua realizzazione.

INFO: Fabio 3288375214 – sezione.lucca@gmail.com

 

Il-Simbolismo-nella-Pittura-Iconografica

DISCORSO SULLA COSTITUZIONE INVISIBILE DELL’UOMO

Lunedì 26 Giugno alle ore 21,15 si terrà a Palazzo Pfanner un incontro di approfondimento ad ingresso libero sulla costituzione invisibile dell’uomo e della donna.

L’uomo è formato da un insieme di elementi che ne fanno una struttura complessa in parte visibile e in parte invisibile.

Vi sarete accorti che ci sono funzioni che svolgiamo in automatico, senza partecipazione a volte guidiamo e ci ritroviamo a destinazione senza accorgerci di come ci siamo arrivati, altre volte pur essendo stanchi riusciamo a lavorare ugualmente, soprattutto se è un lavoro ripetitivo. L’abitudine porta a compiere delle azioni automaticamente, senza accorgersene, perché i corpi hanno una memoria e una coscienza elementale.

Nella nostra costituzione abbiamo una sorta di “condensatore” di tutte le tendenze memorizzate nelle coscienze dei corpi, pronto a riproporcele.

Un pensiero accompagnato da un’emozione (amore, odio, collera) provoca un processo meditativo involontario continuato che crea una carica, una forza che plasma i nostri corpi sottili  inducendo una certa tendenza; più si asseconda, più si nutre questo aspetto e più la tendenza crescerà, per questo si dice che si diventa ciò che si pensa.

Purtroppo molti, sotto questa pressione, sentono il bisogno di compiere atti che non vogliono, oppure si comportano da paranoici, si sentono malati, agitati senza saperne il perché. Fondamentale è cominciare a conoscere come siamo costituiti per porre rimedio.

INFO: Fabio 3288375214 – sezione.lucca@gmail.com

paranoia

IL MONDO DELLE EMOZIONI

Lunedì 19 Giugno alle ore 21,15 si terrà a Palazzo Pfanner un incontro di approfondimento ad ingresso libero sul mondo delle emozioni.

Cos’è un emozione? Ne siamo apparentemente tutti super esperti, provandole costantemente, mentre lo siamo assai meno per quanto riguarda il dominio di queste stesse emozioni che nella maggior parte dei casi subiamo suscitate spesso da fattori esterni a noi.

Un desiderio a volte è talmente forte da far muovere la nostra volontà; tanto forte da farci prendere molte iniziative della nostra vita, è tanto forte da farci perdere talvolta la bussola, da non riuscire a controllare le nostre azioni sotto l’impulso di un turbine di emozioni.

Sembra proprio che tutto ci influenzi e che subiamo passivamente ogni situazione, per questo stasera approfondiremo il mondo delle emozioni, per prendere coscienza di profondi e significativi processi che avvengono dentro di noi, che a volte danno un carattere decisivo a tutta la nostra esistenza.

INFO: Fabio 3288375214 – sezione.lucca@gmail.com

POLY-HEART

LA COSTITUZIONE INVISIBILE DELL’UOMO E DELL’UNIVERSO

Lunedì 12 Giugno alle ore 21,15 si terrà a Palazzo Pfanner un incontro di approfondimento ad ingresso libero sulla costituzione invisibile dell’uomo e dell’universo.

Le forze e le leggi che muovono il cosmo e l’intima struttura psicobiofisica e spirituale di ogni persona sfuggono all’indagine dell’occhio fisico e capire come è strutturato l’uomo e l’universo necessita di mettere armonicamente insieme tante notizie per avere una visione completa.

L’universo è fatto come l’uomo, cioè così come l’uomo è composto di corpo fisico, di materia energetica e poi anche di anima e di spirito, così l’universo è fatto di masse gravitazionali, di un corpo chiamiamolo materiale e di una parte spirituale, per questo si parla a volte di microcosmo e macrocosmo: ogni uomo è una parte del macrocosmo con il quale è in intima correlazione.

INFO: Fabio 3288375214 – sezione.lucca@gmail.com

Microcosmo-e-Macrocosmo-01